Windsor: tra castello e tea room

Devo ammettere che la Regina sa scegliere molto bene i luoghi delle sue varie residenze sparse per l’isolotto britannico. E, tra le tante, anche con Windsor non ha sbagliato.

A circa un’oretta di auto da Londra, Windsor sorge nella regione del Berkshire al confine con Eton – altra destinazione nota grazie alla famosa scuola superiore privata che qui ha sede.
Quindi, cosa vedere a Windsor?

Tra le attrazioni principali della città c’è indubbiamente il Windsor Castle che, insieme al suo grande parco, chiama a sé molti turisti in viaggio per il Regno Unito.

windsor
Considerato il più grande castello abitato del mondo con circa mille anni di storia, ne si può avere una grande visuale passeggiando sulla famosa The Long Walk, viale asfaltato lungo un paio di miglia che – attraversando il parco – collega il castell0 alla Snow Hill, collina da cui la vista è davvero speciale.
Ho avuto la fortuna di visitare questa città durante l’autunno; ecco il motivo dei colori così caldi delle foto. Gli ippocastani che si sviluppano parallelamente al viale, così carichi di foglie colorate, fanno da cornice alla maestosa residenza reale visitabile con un biglietto che varia dalle £11 alle £19. All’interno, oltre alle varie stanze reali, sono spesso allestite mostre dedicate.

windsor2
Ma a Windsor c’è anche un’altra curiosità.
In città si può trovare la più antica Tea Room del Regno Unito: The Crooked House, risalente al 1592 e più volte ristrutturata.
Si tratta di una piccola casetta su due piani al numero 51 di High Street, che una volta fu prima un negozio di macelleria poi una gioielleria e un negozio di antiquariato. Ridipinta spesso di diversi colori, questa Tea House è famosa per essere appunto “crooked“, ossia storta. Al primo impatto sembrerebbe poter crollare da un momento all’altro  – forse anche questo fa parte del suo fascino!

windosr3
Secondo i locali, una vera esperienza a Windsor è tale solo se si fa tappa in questa Tea Room.
Meglio non perdersela allora!

7 commenti

  1. Noo, la Tea Room ce la siamo persa. Noi abbiamo visitato Windsor sotto una pioggerellina incessante. Tutto era avvolto da una fitta nebbiolina che ha reso l’atmosfera molto particolare.

    1. Anche io ricordo che quel giorno pioveva, poi tutto d’un tratto è arrivato il sole! 🙂

  2. […] Lo scorso week end, come ormai penso sappiate, sono tornata a Londra per qualche giorno. Partenza giovedì e rientro lunedì. Per motivi di lavoro sono stata costretta a prenotare il volo di rientro molto presto al mattino, in modo da essere a casa entro il primo pomeriggio. Il mio volo mi aspettava alle ore 7 all’aeroporto di Gatwick, il che voleva dire alzarsi molto prima dell’alba e raggiungere Victoria Station per poi prendere un treno diretto all’aeroporto. Allora mi sono chiesta: “Perché non prendermela un po’ più comoda e contattare un autista in modo da non dover fare corse a destra e a manca già alle prime ore del giorno?!” Mi sono quindi affidata a TourismAbout, servizio che offre trasporti da e per i maggiori aeroporti della città oltre che tour per Londra e per le più grandi attrazioni limitrofe, tra cui Windsor e Stonehenge. […]

  3. Che bellezza! La Tea room è qualcosa di spettacolare, soprattutto per noi amanti di tè. Ci sarebbe da partire e visitare Windsor solo per quello! 😍

    1. Si, solo vederla è uno spettacolo quella tea room!

Lascia un commento