Week end tra i borghi del Lago di Como

lago di como

Ho sempre avuto un rapporto strano con i laghi, invece che darmi tranquillità mi incutevano timore.  Nell’ultimo periodo invece sto rivalutando molto il paesaggio che riescono a creare e che, in ogni stagione dell’anno, sa davvero stregare.
Vivendo abbastanza vicina ad alcuni dei più famosi e grandi laghi del Nord Italia, non mi è difficile di tanto in tanto sceglierli con meta per una week end o anche per una gita in giornata.
A Marzo come già avevo un po’ raccontato qui, io e Lorenzo siamo stati sul Lago di Como per la prima volta e con solo un paio di giorni a disposizione ci siamo dedicati ad alcuni tra i borghi più famosi proprio sulle coste del lago. Bellagio, Menaggio e Varenna sono state le nostre tappe e ora voglio raccontarvele con foto e parole.

Menaggio

L’unico borgo che abbiamo potuto raggiungere direttamente in auto è Menaggio. Piccolo e raccolto, questo paese ci è stato possibile visitarlo in poche ore, verso fine giornata con il sole che cala sul lago e i locali che iniziano a riempirsi per aperitivi e cene.
Proprio a Menaggio abbiamo infatti trovato un perfetto locale in cui cenare; l’Osteria Il Pozzo è un perfetto connubio di qualità e rilassatezza. Insomma, ottimo cibo servito in abbondanti qualità in un leggero clima conviviale.

lago di como
Tramonto sul lungolago di Menaggio – Photo by Lorenzo Reffo

Bellagio

Per raggiungere questo borgo, abbiamo preso il traghetto a Cadenabbia e – con un biglietto giornaliero di €15, in circa dieci minuti di navigazione sul Lago di Como si arriva a Bellagio.
Il paese ci è subito sembrato molto diverso da Menaggio visto il giorno precedente. Le piccole stradine che salgono e scendono per il borgo sono il vero cuore pulsante di Bellagio, dove si snoda tutta la vita del paese; infatti proprio in questi piccoli viottoli si trovano ristoranti, locali, negozi e bar.

lago di como
Locali lungo il lago a Bellagio – Photo by Lorenzo Reffo
lago di como
Per le strade di Bellagio – Photo by Lorenzo Reffo
lago di como
Bellagio

Varenna

Il borgo che mi è più piaciuto tra tutti quelli visitati sul Lago di Como è certamente Varenna. Per raggiungerla abbiamo sempre preso il traghetto, questa volta da Bellagio utilizzando il biglietto giornaliero acquistato precedentemente.
Varenna, per certi versi simile a Bellagio, è un borgo arroccato che si riflette sulle acque del lago e che offre davvero scorci imperdibili.
Nonostante sia molto turistico, il borgo ha comunque un fascino particolare, quasi silenzioso. Proprio il silenzio che si respira tra le sue viette è qualcosa che mi è rimasto impresso, in contrasto invece col vociare che si trova nella piazzetta principale dove hanno sede anche molti locali e bar che però – a mio avviso – sono anche evitabili in quanto trappole per turisti dove i prezzi non corrispondono sempre alla qualità del servizio offerto.

Lago di como
Varenna – Photo by Lorenzo Reffo
lago di como
Varenna – Photo by Lorenzo Reffo

 

5 commenti

  1. Deve essere bellissimo questo viaggio che ai fatto al Lago di Como. Bellissime queste foto, mi piacciono moltissimo

  2. Sono stato spesso in questi incantevoli borghi quando ero più piccolo. Da tempo cerco di portarci anche la mia ragazza, ma il clima ci è sempre avverso 🙁

    1. the LondonHer dice: Rispondi

      Anche quando siamo andati noi non era bellissimo, ma gli anni a Londra mi hanno insegnato a non farmi abbattere dal meteo!

  3. Paesaggi di casa 🙂 La primavera e l’autunno sono i periodi migliori per visitare questi posti prima dell’assalto dei turisti estivi, anche se il prezzo da pagare può essere un meteo non proprio favorevole.
    Bellagio è splendida, ma Varenna è proprio un gioiellino!

    1. the LondonHer dice: Rispondi

      Vero, Varenna mi é proprio rimasta nel cuore!

Lascia un commento