Visitare il Grand Canyon ed emozionarsi

Visitare il grand canyon
Grand Canyon South Rim

La luce.
Avete mai pensato a quanto è importante l’effetto che ha la luce su ciò che guardiamo? I colori, le sfumature e i riflessi che crea?

Visitare il Grand Canyon non sarebbe stato così speciale se ad accoglierci non ci fosse stata la magica luce che un acquazzone estivo lascia dopo il suo passaggio.
In molti ce lo avevano detto: resterete a bocca aperta. E avevano ragione.

Quando ripenso al nostro viaggio in America ho subito impresse in mente le immagini della vastità di quei luoghi. E forse, il Grand Canyon ne è il più grande esempio.

Visitare il Grand Canyon National Park

Il Grand Canyon, come la maggior parte dei parchi nazionali americani, non è visitabile gratuitamente. E’ infatti necessario il pagamento di una fee. Il costo per l’ingresso di un veicolo è di $30 (indipendentemente dal numero di persone a bordo), $25 per i motocicli e $15 per chi arriva a piedi, in bici o con gli shuttle.
Se però pensate, come è successo a noi, di visitare una serie di parchi nazionali è conveniente acquistare il pass annuale (acquistabile dai rangers ad ogni ingresso dei parchi) che, al costo di $80, permette l’ingresso a tutti i parchi convenzionati per un anno intero. Il pass è nominativo e può essere collegato a due (non di più) differenti nomi, perciò ricordate di portare sempre con voi un documento di riconoscimento; il nome sul pass e quello sul documento devono coincidere.

Per visitare il Grand Canyon si ha accesso da due ingressi: South Rim e North Rim. Noi lo abbiamo visitato dalla parte Sud, quella forse più gettonata e turistica ma spesso più comoda per raggiungere per quello che è stato il nostro itinerario di viaggio.

Visitare il grand canyon
Grand Canyon al tramonto

Dopo la prima vista del Grand Canyon al tramonto, abbiamo alloggiato al Grand Canyon Plaza Hotel a Tusayan per poi goderci il giorno seguente una visita più dettagliata del parco.
Se vi trovate in questa zona, vi consigliamo di provare gli ottimi piatti di carne di BigE Steakhouse.

Come muoversi al Grand Canyon (South Rim)

Le dimensioni di questo parco sono tali per cui muoversi con il servizio navetta è la soluzione migliore. Se avete la vostra auto, parcheggiatela al Parking Headquarters e da lì salite sugli shuttle gratuiti che portano verso tutti i maggiori punti di interesse del Grand Canyon.
Qui trovate la mappa con i tragitti e le fermate dei bus.
L’ideale è intervallare spostamenti in bus con altri a piedi. Camminare lungo il Rim Trail infatti vi offrirà viste più ampie sul panorama e quel senso di vuoto, vertigini ed incredulità che io stessa ho provato per quasi tutto il tempo trascorso al Grand Canyon.
Tra le fermate dei bus non perdetevi The Abyss e The Hermits Rest. Quest’ultimo è il luogo perfetto per una sosta nell’area pic nic con una splendida vista di fronte.

Visitare il grand canyon
Grand Canyon South Rim

L’immensità in una fotografia non ci può stare

Ostinarsi a scattare centinaia di foto pur essendo consapevole che nessuna di esse riuscirà a dare l’idea di ciò che vedono i tuoi occhi dal vivo: è questo ciò che farete al Grand Canyon, ne sono certa. E lo sono perché è stato così anche per me.
Perché è impossibile non farsi catturare dall’enormità del paesaggio, da quella terra così gigante da rendere invisibile il fiume Colorado che la attraversa. Perché quel sentirsi piccoli ed impotenti di fronte a madre natura non lo si può immortalare, lo si può sentire, vivere. Ci si può emozionare.

Grand Canyon South Rim
Grand Canyon South Rim

Consigli per visitare il Grand Canyon

  • Siate pronti, durante l’estate, a temperature molto alte. Portate sempre con voi una scorta di acqua e crema solare. Il parco è fornito di piccoli punti ristoro e fontane di acqua potabile.
  • Se decidete di fare un trekking tra quelli presenti nel parco, assicuratevi di avere con voi mappe, cibo, acqua e di non uscire dai sentieri tracciati.
  • Raggiungere North Rim da South Rim non è una semplice camminata ma un vero e proprio trekking che, per andata e ritorno, necessita di più di un giorno di tempo.
  • Molte zone lungo il Rim Trail non hanno una protezione, fate perciò attenzione a dove camminate o a dove volete andare per scattare una fotografia.
  • Indossate vestiti e soprattutto scarpe comode.
  • Prenotate in anticipo il vostro alloggio, il parco è meta di grande turismo.
  • Per visitare il parco, senza particolari trekking, è sufficiente a mio avviso anche solo un’intera giornata. Assicuratevi però di essere lì per il momento del tramonto, non ve ne pentirete

Lascia un commento