All posts tagged: london

mangiare a londra

Mangiare a Londra: ecco il Mercato Metropolitano

Sono ancora in molti a credere che mangiare a Londra sia una vera e propria sfida. Come spiegare loro che si sbagliano? La capitale inglese, oltre ad offrire una serie di piatti tipici locali, offre i sapori di innumerevoli cucine provenienti da tutto il mondo che è possibile assaggiare sia nei locali che nei moltissimi mercatini. Se vi trovate in città e cercare cibo italiano ecco dove andare! Il Mercato Metropolitano Vi state chiedendo dove mangiare a Londra? State cercando un luogo insolito e caratteristico dove trovare buon cibo? Situato a una ventina di minuti a piedi da Westminister e in un luogo di recupero, il Mercato Metropolitano si apre su un cortile e continua su due lati – uno dedicato allo street food e l’altro dove si può entrare in negozio. All’interno del negozio si apre un mondo di prodotti tipici italiani: mozzarelle, vini, salumi, olio, pasta, biscotti e conserve. Vi è anche un bancone dove poter acquistare i freschi e i prodotti di gastronomia. Inutile dire che i profumi e i colori per i nostalgici …

4 cose da fare a Londra quando piove

4 cose da fare a Londra quando piove

Lo so che lo state pensando tutti: “A Londra piove sempre!” E invece vi sbagliate di grosso e, per confutare questa credenza comune, ne ho anche parlato in un capitolo del mio eBook. Certo, non ci sono dubbi sul fatto che il clima inglese non sia dei migliori, ma è anche vero che pensare alla capitale inglese come un perenne acquazzone sarebbe ingiusto. Nonostante il meteo, la capitale inglese non smette mai di essere vissuta, anche sotto la pioggia; ci sono gli uomini d’affari che corrono frettolosi verso i loro uffici, i giovani in città per studiare inglese, ci sono i londinesi neanche minimamente infastiditi dal meteo e i turisti in preda al panico di non potersi godere la città sotto la pioggia. Londra rimane viva, sempre e comunque, a prescindere da ogni cosa. Ecco perché anche con meteo avverso non ci si può annoiare. Di seguito trovate qualche idea su cosa fare a Londra quando piove. Musei Londra è costellata di musei, la maggior parte dei quali ad ingresso gratuito. Quale momento migliore per perdersi tra le stanze della …

pub a londra

Pub a Londra: 4 locali che vi consiglio di provare

Chi dice Londra dice? Regina, pioggia, double decker, cabine telefoniche rosse, fish and chips e…PUB, il re incontrastato dei locali londinesi. Sapete dove vanno gli inglesi per festeggiare un’occasione speciale? Al pub. Per il pranzo della domenica? Al pub. E per bere coi colleghi il venerdì sera? Sempre al pub. Una vera e propria istituzione, il pub rappresenta il luogo della condivisione per i giovani, per le famiglie e per i freelance che godono del wifi gratuito per lavorare in un ambiente decisamente più informale e rilassato. Andare a Londra e provare l’esperienza di una pinta o di un pasto in questi locali è davvero un ottimo modo per sperimentare la vita local. Ecco allora 4 pub a Londra da provare. Canonbury A pochi passi dalla stazione della Overground di Canonbury, tra i vari pub a Londra questo è stato uno tra i primi provati appena trasferita in città. Il primo aggettivo che mi viene in mente pensandoci è sicuramente family-friendly. Il ricordo che ho infatti, è quello di un pub frequentato da molte famiglie insieme ai loro bambini …

10 motivi perNONvisitare Londra

10 motivi per “non” visitare Londra

Qualche tempo fa mi è capitato di leggere questo post che vi invito a leggere e che elenca una serie di dieci motivi per cui non è consigliabile visitare Londra. Pur comprendendo il mio essere emotivamente legata alla città unitamente al fatto di non essere – a volte – troppo oggettiva nei suoi confronti, mi chiedo: quante banalità si possono scrivere in un unico articolo? Sempre nel rispetto delle idee di chiunque, vorrei dire la mia, confutando ampiamente quanto scritto nell’articolo e dandovi invece la possibilità di andare oltre alle solite credenze che purtroppo non danno giustizia alla città. Pronti? 1- Londra è cara. Ma no?? Davvero?? Che novità! Londra è una delle città più care al mondo dalla storia dei tempi, eppure non mi sembra che fino ad oggi i turisti abbiano smesso di visitarla, anzi. Certo il cambio euro-sterlina non è al momento favorevole, ma non è vero che per cenare è sempre necessario spendere cifre da capogiro dove “per una cena per due persone in Italia, a Londra ci mangia solo una persona.” I beni di consumo …

london-map

Cosa vedere a Londra – A piedi tra Temple e Strand

Siete già stati in città molte volte ma ancora vi state chiedendo cosa vedere a Londra? Vi ho mai parlato di Temple e Strand? Questa zona – tra Trafalgar Square e la City – non è molto praticata dai turisti, infatti chi trascorre in città per la prima volta solo pochi giorni preferisce dedicarsi alle maggiori attrazioni. Quest’area di Londra è però uno di quei luoghi che più mi affascinano, dove il passato si respira tra i palazzi nuovi che si contrastano a quelli vecchi – in vero stile inglese. Dove il lungo viale che collega i due quartieri va immaginato in una giornata di fine ottocento, con le carrozze al posto delle auto e il fumo delle centrali di carbone che pervade l’aria. Dove passeggiare a piedi è come fare un tuffo nel passato. Il cuore di questi due quartieri è Fleet Street. Probabilmente ne avrete già sentito parlare se vi è capitato di leggere qualche romanzo di Dickens, e non è altro che una lunghissima via che attraversa la zona di Temple per arrivare …

gw1

[Angoli di Londra] – Gabriel’s Wharf

Anche questi ultimi giorni a Londra mi hanno riservato qualche piccola sorpresa. Come sempre, la City ha qualcosa di nuovo da offrire: angolini che mi ero persa, nuovi palazzi in costruzione o piccoli ritagli di una città che non smette mai di stupire. In questo post avevo parlando di uno dei miei itinerari preferiti da fare a piedi a Londra. Seguire il fiume lungo il famoso quartiere di Southbank è uno di quei piaceri che non mi faccio mai sfuggire quando sono in città. Da qui, nonostante la zona sia abbastanza turistica, si hanno alcune delle migliori viste sulla città. Tra tutte, quella che vede la cupola di Saint Paul’s Cathedral dominare maestosamente Londra è senza dubbio una delle più belle immagini che ritornano alla mia mente al pensiero della capitale inglese. E proprio lungo Southbank si trova il posticino che vi voglio raccontare. Gabriel’s Wharf è una piccola piazzetta proprio a pochi passi dal Tamigi, che un tempo veniva utilizzata come banchina adiacente al punto di attracco delle navi. Attualmente però il tutto è stato convertito in un’area ricca …

cambridge1

6 mete per una giornata fuori Londra

Finalmente torno a parlarvi del mio amatissimo Regno Unito! In questi anni di blog vi ho raccontato tutti i luoghi che ho visitato con foto, aneddoti ed informazioni utili ma oggi voglio raccoglierli (almeno parte di essi) in un unico post e raccontarvi 6 day trip organizzabili da Londra. ♦ Brighton Una delle più famose città di mare del South England, Brighton si trova a solo un’ora di treno da Londra. Affollata d’estate da ragazzi di tutto il mondo che qui vengono a studiare l’inglese, la città ha uno spirito molto giovane apprezzabile principalmente lungo la spiaggia di giorno e tra i locali della movida di notte. Brighton però non è solo spiaggia e mare ma anche cultura; infatti è in questa città che si trova il Royal Pavilion, palazzo in stile orientale decisamente insolito da trovare in questa zona. ♦ Cambridge La città delle Università e di famosissimi personaggi che proprio qui hanno studiato e perfezionato le loro teorie come Isaac Newton. A Cambridge si fa passo indietro nel tempo per ammirare, tra i ponti sul fiume Cam e i …

kew1

Cosa fare la domenica a Londra? Andate ai Kew Gardens!

Cosa vi viene in mente se pensate alla primavera? A me una miriade di fiori che sbocciano, di colori che attirano l’attenzione dei nostri occhi e di profumi inconfondibili. Per immergersi totalmente nello spirito primaverile a Londra, dove spesso la primavera arriva più tardi del solito o fa la capricciosa, basta andare ai Kew Gardens – giardini reali che si trovano a Sud Ovest della città e che proprio in questo periodo iniziano a mostrare il loro massimo splendore. 120 ettari di terreno considerati patrimonio dell’Unesco, totalmente occupati da numerosissime specie di piante e fiori provenienti da tutto il mondo e – ovviamente – conservati in ambienti riprodotti a seconda delle loro esigenze. Cosa vedere ai Kew Gardens? Le serre sono sicuramente tra le attrazioni principali dei giardini, in particolare Palm House all’interno della quale sono conservate altissime palme per le quali è stato ricreato un tipico clima tropicale. La temperatura e la percentuale di umidità sono decisamente alte, non entrateci con sciarpa e cappotto insomma! In questa serra poi, è famosissima la Treetop Walkway ossia una serie di corridoi rialzati, dai …

stdunstan

#SecretLondon: 4 luoghi insoliti da vedere a Londra

Lo scorso week end sono tornata a Londra per la prima volta dopo il mio definitivo rientro in Italia, ormai nove mesi fa. Volevo che fosse una Londra diversa, insolita, lontana dai turisti e alla ricerca di nuovi angoli nascosti da amare. Ecco allora alcuni luoghi poco conosciuti da vedere a Londra, di altri ancora ho parlato sul mio ebook. – St. Dunstan in The East Avevo visto le rovine di questa chiesa in foto, ed è stato amore a prima vista. L’accostamento di palazzi antichi e nuovi è davvero una dalle caratteristiche che adoro di Londra, e a volta ancora non mi capacito di come la città moderna sia nata attorno a ciò che di antico e storico è rimasto, senza la minima intenzione di deturparlo. La chiesa di St. Dunstan in the East, risale all’anno 1100 e si trova tra i palazzi della City a pochi passi dal Tower Bridge e dalla Tower of London. Danneggiata dal grande incendio che colpì Londra nel 1666 e severamente distrutta durante la Seconda Guerra Mondiale, all’interno delle …

afternoontea1

Dove bere l’Afternoon Tea a Londra: da Bea’s of Bloomsbury

Ma davvero gli inglesi si mettono ad un tavolo per la loro immancabile tazza di tè alle cinque in punto? E’ vero. O meglio – il tè non manca mai, sugli orari sono decisamente più flessibili. Ciò che è certo è che il rito dell’afternoon tea è qualcosa a cui, soprattutto le donne, non vogliono rinunciare. Del resto, fare un po’ di gossip in compagnia di fronte a bontà dolci e salate non è per niente male! Nello scorso week end trascorso a Londra, anche io per la prima volta ho deciso di provare l’esperienza dell’afternoon tea. Come potete immaginare, i locali che lo propongono sono davvero tanti, e di ogni genere. Dopo un’attenta ricerca la mia scelta è però ricaduta su un localino che mi sembrava adatto sia per atmosfera che per prezzi: Bea’s Of Bloomsbury. Ambiente dai tratti un po’ vintage, atmosfera rilassata e un bancone così ricco di bontà che solo alla vista si rischia di prendere qualche chilo. Al costo di £20 ordino un Bea’s full afternoon tea, ossia quella base anche se ce ne sono …