Italia
comments 2

A Levanto per scoprire i segreti del pesto alla genovese

La mia prima cooking class risale all’anno scorso, mi trovavo a Genova e mi cimentai della preparazione della famosa focaccia ligure. Pochi giorni fa invece, per la mia seconda lezione di cucina, a Levanto ho imparato i segreti della salsa italiana più conosciuta al mondo: il pesto alla genovese.

levanto

Levanto – Photo by TheLondonHer

Io e Lorenzo adoriamo mangiare. Amiamo scoprire i luoghi che visitiamo anche attraverso il cibo e le tradizioni che stanno attorno alla tavola, perché quelle sì che sono davvero le più autentiche. Non ci limitiamo ad assaggiare nuovi piatti ma cerchiamo di scoprirne le origini e di carpirne i segreti per poi, quando possibile, riprodurre le stesse prelibatezze nella nostra cucina.

Levanto

Tutto ha inizio in una giornata trascorsa a Levanto.
Siamo in uno dei paesi liguri più frequentati da turisti e non. La sua vicinanza con le più famose Cinque Terre lo rende un punto strategico e d’appoggio per visitarle partendo proprio da qui e muovendosi verso Est in auto, in treno oppure anche a piedi attraverso sentieri che portano a Monterosso.
Levanto però, non è solo la porta delle Cinque Terre: il paese ha uno splendido centro storico, una spiaggia ed un lungomare che subito fanno venire voglia di estate.
La zona storica non può che essere scoperta a piedi, con il naso all’insù. Perché Levanto, come molte cittadine liguri, si sviluppa in verticale; le case corrono lungo piccole stradine in salita, i colori sono quelli dei pastelli ed il rumore del mare non smette di fare da colonna sonora a questo paesaggio.

I vicoli di #Levanto 💕

A photo posted by TheLondonHer – Travel Blog (@gianottimarta) on

 

Cooking class a Levanto

A Levanto io e Lorenzo ci siamo andati principalmente per cimentarci in una cooking class dal colore verde e dal sapore di basilico. Presso La Nicchia Pest.ifera, una bottega in centro dove trovare prodotti tipici locali, la proprietaria ci ha prima mostrato come si fa il pesto e poi ha dato in mano a noi gli strumenti del mestiere.

levanto

Sembra facile? Beh, fare il pesto non sarà difficile ma certo arduo è il compito di trovare gli ingredienti giusti – perché io potrei fare il pesto anche qui nel mio Piemonte ma farlo senza il basilico che cresce al clima della Liguria certamente non lo renderà perfetto come quello originale.

levanto

Quali segreti ho scoperto sul pesto alla genovese? Non parlo sono di ingredienti ma di qualcosa di forse ovvio ma che spesso ci dimentichiamo.
Da materie prime di ottima qualità non possono che derivare prodotti spettacolari e dei quali dobbiamo essere orgogliosi. 
Il basilico che cresce sulle colline liguri con vista mare, l’olio della Liguria e la grande passione sono ciò che rendono il pesto alla genovese così, ottimo come nessuna imitazione potrebbe fare.

Se cercate qualche esperienza originale da fare a Levanto, una cooking class è ciò che vi consiglio. Se vi rimane tempo andate a godervi poi il tramonto sul mare, se potete in due – perché le cose belle vanno condivise, sempre.

 

 

2 Comments

  1. Ho passato tre estati a Bonassola, il paesino subito prima. A Levanto siamo stati una sola volta, raggiungendola in bici; il mare non mi è piaciuto ma il paesino era davvero carino (come d’altronde tutti i paesini liguri), e il mercato settimanale era molto grande e vivace. Peccato non aver saputo prima di quel posto altrimenti ci saremmo andati molto volentieri!

    Alice

    • the LondonHer says

      Beh pensaci per il futuro, se capiti ancora per quelle parti potrai anche tu provare la cooking class!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *