Il mare a pezzetti

Il mare a pezzetti” – Mia nonna era solita usare quest’espressione, anche se in realtà quei pezzetti lei li chiamava “tochetti” con il suo inconfondibile accento d’origine veneto. E sapete a cosa si riferiva? Alle risaie.

Qui in Piemonte, in particolar modo tra le provincie di Vercelli e Novara, le risaie occupano gran parte del territorio. La pianura le ospita ormai da decine e decine di anni, vedendole accompagnare mese dopo mese ogni stagione dell’anno.
Dalla desolazione invernale dove si coprono di piccoli cristalli di ghiaccio, ai riflessi appena dopo la semina fino ai colori giallo vivo della fioritura, le risaie creano un suggestivo paesaggio nel quale le montagne non restano certo inosservate.

Photo by Lorenzo Reffo
Photo by Lorenzo Reffo
Photo by Lorenzo Reffo
Photo by Lorenzo Reffo

I riflessi sono i disegni migliori che la natura possa creare.
Davvero, come diceva mia nonna, tutto sembra un mare calmissimo diviso in tantissimi e grandi quadrati separati dai canali d’irrigazione e da lunghe file di pioppi. E sono certa che chi è stato bambino nella mia zona, percorrendo queste strade diretto verso il mare per le vacanze, di fianco alle risaie ha posto la classica domanda: “Siamo già arrivati?”

Photo by Lorenzo Reffo
Photo by Lorenzo Reffo

E questa tranquillità la si percepisce sempre. Non sembra anche a voi di poterla sentire solo attraverso le fotografie?
La calma di un trattore lasciato a riposo sul ciglio della strada, delle cicogne che spesso vengono ancora qui a costruire il loro nido o di chi, come spesso faccio, si ferma ad ammirare le montagne quasi sdoppiarsi in questi preziosi specchi d’acqua.

Photo by Lorenzo Reffo
Photo by Lorenzo Reffo
Photo by Lorenzo Reffo
Photo by Lorenzo Reffo

Spesso quando si pensa al riso andiamo con la mente verso paesi lontanissimi. Voliamo verso la Cina, il Giappone oppure il Vietnam. Eppure anche noi qui in Italia abbiamo paesaggi simili che non hanno nulla da invidiare a quelli, forse più famosi, del lontano Oriente.

Anche questo è il mio Piemonte, e con questo post spero di averne mostrato un lato insolito ma sicuramente affascinante.

8 commenti

  1. goodnightandtravelwell dice: Rispondi

    L’hai trasmesso di sicuro questo lato affascinante del Piemente. Le risaie hanno davvero un fascino tutto loro, tranquillo e sconosciuto da sembrare, perché no, pure un po’ magico 🙂

  2. Sì, l’hai mostrato perfettamente. Anch’io amo il “nostro” Piemonte, ma quelle che mostri tu sono le zone che ho sempre frequentato meno; mi fai venire sempre più voglia di scoprirle (anche grazie al tuo fotografo – complimenti!)
    Un abbraccio!

    1. Quando vuoi venire dalle nostre parti ti aspettiamo Alice!

  3. da piemontese posso concordare sul fascino di questi posti…brava!

  4. Io non avevo mai visto risaie prima di arrivare in Piemonte e devo dire che hai saputo rendere bene le sensazioni che si provano al loro “contatto”…foto stupende. Domi

    1. the LondonHer dice: Rispondi

      Grazie Domi, felice ti aver trasmesso bene ciò che sento per questi luoghi!

Lascia un commento