About

CHI SONO?

Marta

Marta, 29 anni. Piemontese di nascita ma – come amo spesso dire – londinese nel cuore.
Dopo due anni vissuti nella capitale inglese e in giro ad esplorare il Regno Unito, ora scrivo di nuovo dalla mia Italia e dal mio amato Piemonte.
Sostenitrice dei viaggi on the road e low cost, viaggio in cerca di angoli insoliti di mondo con una passione smisurata per i paesi nordici.
Adoro gli U2, la lingua inglese e le scogliere a picco sul mare. Amo mangiare, fotografare piccoli scorci di mondo e viaggiare vivendo il più possibile esperienze local.

CON CHI VIAGGIO?
Ogni mio viaggio è un’esperienza e come tale amo condividerla. Con chi potrei farlo se non con il mio compagno di vita? Lorenzo, con me in ogni piccola grande avventura e mai lontano dalla sua amata reflex; è lui l’autore di gran parte delle immagini che corredano i racconti dei nostri viaggi.

loremarta


COSA PUOI TROVARE SU QUESTO BLOG?
Non scriviamo ne’ fotografiamo con l’intento di sostituirci ad una guida di viaggio. Qui puoi trovare i racconti personali delle esperienze di due viaggiatori un po’ squattrinati che non rinunciano ad un viaggio e che sperano di poter ispirare la tua prossima partenza.
Oltre ad una sezione interamente dedicata a Londra, su queste pagine troverai consigli su cosa fare/vedere gratis o cosa mangiare in giro per il mondo con un occhio di riguardo al risparmio senza però rinunciare alla qualità, perché viaggiare non solo è un lusso per ricchi.

28 Comments

  1. irene lauricella says

    ciao rileggo le tue parole e sembra di leggere la mia storia,però tu scrivi meglio di me.
    sono anch’ io a Londra, educatrice a progetto per ben 4 anni a Genova,un giorno il mio lui mi disse che andava a Londra a studiare e senza troppi perchè, decisi di seguirlo…ora sono qui da Gennaio e sono felice.

  2. è stato proprio provvidenziale trovare i vostri blog….
    beh…il 2012 è stato senza dubbio l’anno peggiore della mia vita…e di sicuro seguiranno anni peggiori..ormai ho perso l’ottimismo… 🙂 forse, non lo so..trovo ancora il coraggio di sorridere il piu’ delle volte..
    ho deciso che era il caso di dare una svolta…e così..puf…mi organizzo sto viaggio a londra DA SOLA…lontana da tutto e soprattutto da tutti…ci siamo capite…
    per me è un pò una piccola rivoluzione..mai avrei pensato di alzare le gambe in spalla e partire da sola per questa avventura…
    sono contenta..spero che mi porti qualche cambiamento….ne ho davvero tanto bisogno..
    probabilmente non cambierà niente…e al ritorno mi aspetterà smpre lo stesso vuoto….ma io spero veramente che non sarà così….
    mi serve solo un pò di aria nuova..un pò di leggerezza in piu’

  3. Manuela, un viaggio non è mai inutile, piccolo o grande che sia porta sempre un cambiamento. E un cambiamento è sempre un nuovo punto da cui ripartire.
    In bocca al lupo!

  4. Siamo molto simili… 25 anni, piemontesi, l’amore per i viaggi, per Londra, le difficoltà nel trovare un lavoro in Italia… sicura di non essere la mia gemella segreta? 😉 incredibile davvero. Ah, mi piace il tuo stile di scrittura. Brava.

  5. Che brava, Marta!
    Che bella storia. Vera, reale, quella di tante di noi che vorrebbero fuggire ma che rimango (per diversi motivi) imprigionate alle origine; e quella di poche che invece se ne vanno.
    E allora un pensiero, un abbraccio e un ‘in bocca al lupo’ a te che sei partita veramente per cambiare vita e inseguire un sogno!
    Salutami Londra, la più bella di tutte!
    Elena

    • Grazie mille Elena!
      Come dico sempre io, in certe situazioni il coraggio è di chi resta, non di chi parte. La mia avventura Londinese mi ha dato e mi sta dando ancora molto, ma ricitandomi dico “Londra è la mia città, ma l’Italia è la mia terra” – nonostante tutto. E sarà lì che tornerò, prima o poi.
      In ogni caso un’esperienza di questo genere la consiglio a tutti..

  6. Sai che il tuo blog è il primo del 2014 ad avermi rapita?
    Ti ho scoperta or ora tramite Manuela di “Pensieri in viaggio”, e mi ha subito presa: 1. per lo sfondo natalizio, 2.perchè vivi a Londra (ci sono venuta a maggio ’13 per la prima volta, dopo almeno quindici anni di amore platonico, trasformatosi in amore incondizionato una volta conosciuta), 3.perchè sei piemontese come me, 4.perchè hai una foto profilo in cui fotografi (e le ragazze con la macchina fotografica mi stanno simpatiche a priori 🙂
    Insomma, questo blog lo devo seguire!
    A presto!

    Alice

    • Ma grazie mille!!! Spero continueranno a piacerti i miei vari post!
      Ah…ora lo sfondo natalizio e’ il caso di toglierlo! 🙂

  7. Premetto che il tuo blog è stupendo. 😀
    Ma mentre leggevo questa tua descrizione, sono rimasta colpita dalle tue parole. Perché? Beh, insomma, anch’io ho vissuto un momento non facile, e lo sto vivendo tutt’ora, in quanto disoccupata. Ci si rende proprio conto di non aver nulla, di sentirsi inutili e di vedere tutte le cose “piatte”. Per questo ho deciso di partire a gennaio, destinazione: Barcellona. (Io, però, parto da sola 😀 )
    Come te amo il viaggio e vorrei vivere viaggiando, scoprendo mondi e scrivendo di viaggi. Un sogno, uno dei tanti.
    Ti auguro tutto il meglio da una viaggiatrice e, soprattutto… Piemontese come te!
    A presto,
    Enrica

    • Ciao Enrica, grazie per questo bellissimo commento che hai lasciato sul blog.
      Ti auguro un grande in bocca al lupo per questa tua nuova avventura, sarò felice di seguirti nelle tue vicende spagnole!
      Io sono tornata in Italia, per ora. Chissà che un giorno Londra non tornerà ad essere davvero la mia casa..per sempre!
      Nel frattempo continuo a viaggiare, che di quello non ci si stanca mai!
      Un abbraccio
      Marta

    • the LondonHer says

      Non so se sia meglio o no, però mi piace molto sentirmi londinese! 🙂

  8. Ciao Marta,
    mi è capitato di leggere in questi giorni degli estratti del tuo libro e l’ho appena comprato. Quando ho letto le tue descrizioni di Richmond Park e Hampstead Heath mi sono innamorato…finalmente ho trovato un italiano (italiana, in effetti!) che capisce quello che si prova in quei posti!
    Anche io ho Londra (e la mentalità inglese) nel cuore!
    grazie e ciao,
    Bruno

    • the LondonHer says

      Ciao Bruno, che piacere! Sono felice tu abbia acquistato il libro e che anche tu, come me, abbia Londra nel cuore. Spesso è difficile spiegare al resto del mondo cosa possa significare una città per qualcuno, fortunatamente in certi casi però molti ti possono capire!

  9. Michela Sammarone says

    Ciao Marta,

    Ho letto con interesse la tua storia e sono curiosa… come stai oggi dopo qualche anno dal rientro?

    Ti stuzzica l’idea di tornare a Londra?

    • the LondonHer says

      Ciao Michela,
      l’idea di tornare a Londra stuzzica sempre – ma ora ho trovato di nuovo il mio equilibrio qui in Italia e al momento non cambierei. Londra però mi manca e appena posso torno anche solo per qualche giorno!

  10. Ciao Marta,
    adoro il tuo blog e lo seguo da tempo.
    Sono stata invitata a partecipare a #MyTravelRulez e ti ho citata fra le tre blogger di cui mi piacerebbe leggere le abitudini e le regole con le quali pianificano un viaggio e poi lo vivono.

    Se hai voglia e tempo…

    Un abbraccio,
    Elena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *