Cosa vedere a La Valletta

front

Non so esattamente cosa mi aspettassi dalla capitale maltese. L’avevo già visitata circa tredici anni fa, ma ritornare in un luogo da adulti e con la giusta maturità per capirlo e goderselo è davvero soddisfacente.
La Valletta è una città ricca di fascino e carattere tanto da risultarmi difficile pensare che non possa piacere.
Ciò che personalmente mi ha colpita di più è sicuramente il suo carattere così mediorientale. La città infatti – nella lingua, nelle usanze e nell’architettura – è stata fortemente  influenzata dalle culture arabe, ritrovandosi così ad essere un luogo – forse senza troppe attrazioni da offrire – ma ricco di carattere e personalità.

Cosa vedere a La Valletta?
Il modo migliore per godersi la città e quello di camminare tra i suoi vicoli. La Valletta infatti, si sviluppa attraverso una serie di innumerevoli vie che, tra salite e discese, si intrecciano regolarmente senza alcun pericolo di perdere il senso dell’orientamento.

Photo by TheLondonHer
Photo by TheLondonHer

Così facendo è facile ammirare soprattutto le case tipiche del posto.
Il colore che prevale è quello ocra dei mattoni utilizzati per la costruzione, intervallato dalle differenti tonalità con cui vengono colorati i gallarijabalconi all’interno dei quali le donne nobili si riparavano dal sole in modo da non abbronzarsi e quindi non essere confuse con le persone del popolo la cui pelle era scura a causa del lungo lavoro nei campi sotto il sole cocente.

Photo by TheLondonHer
Photo by TheLondonHer

La via principale, Republic Street, è sicuramente la più frequentata e movimentata ma per assaporare al meglio la città basta scegliere uno dei tanti vicoli secondari, decisamente più tranquilli. Qui sono facilmente visibili momenti di vita quotidiani della città, lontani dal suo lato più turistico.

Photo by TheLondonHer
Photo by TheLondonHer

Io sono particolarmente attratta dalle porte quando sono in viaggio. Ne fotografo tantissime, e anche qui non potevo non farlo! Eccone alcune..

Photo by TheLondonHer
Photo by TheLondonHer
Photo by TheLondonHer
Photo by TheLondonHer

Sempre lungo Republic Street, si trova la Co-Cattedrale di San Giovanni – maggiore attrazione della città e dall’aspetto molto semplice fuori ma decisamente ricco internamente – nella quale si trovano alcune opere di Caravaggio e visitabile al costo di €6.

La città poi, murata da fortificazioni che vengono considerate tra le più potenti del mondo, offre una visuale sul porto dagli Upper Baracca Gardens. Si tratta di una grande balconata  situata sul punto più alto della città ed affacciata sul Grand Harbour con accesso al Saluting Battery, museo militare dell’isola.
Qui consiglio una sosta sulle nu
merose panchine. La città, se visitata d’estate, ha temperature particolarmente elevate e questo è l’unico luogo – essendo così affacciato sul mare – ad offrire un po’ di piacevole brezza.

Photo by TheLondonHer
Photo by TheLondonHer

Rimango comunque dell’idea che, avventurarsi per le vie del centro storico sia sempre il miglior modo per visitare la città. Sono certa che piacerà anche a voi!

4 commenti

  1. bellissima Valletta! sono stata qualche anno fa e me ne sono completamente innamorata!

    1. Anche io l’ho davvero adorata, molto affascinante come cittadina!

  2. Anche a me Valletta è piaciuta tantissimo: prima di vederla l’avevo sottovalutata ed invece si è rivelata una bella sorpresa!

    1. Si davvero una sorpresa, a me è piaciuta davvero molto. Purtroppo non ho avuto molto tempo da dedicarle ma già con quel poco l’ho apprezzata tanto!

Lascia un commento