Cosa vedere a Lisbona: i miei consigli

Cosa vedere a Lisbona - Tram ad Alfama

Antico e moderno.
Storia e tradizione.
Eleganza e spensieratezza.
Vento tra i capelli e sole sulla pelle.

Attendevo Lisbona da ormai innumerevoli settimane, forse mesi. Quando si ha la pazienza di aspettare però, si sa, tutto arriva nel modo giusto e nel momento opportuno.
Ecco allora che in un caldo agosto, dopo un meraviglioso on the road nel sud del Portogallo, Lisbona si è rivelata a noi come una città speciale – come me la immaginavo.

Lisbona è in grado di farsi amare con i suoi vicoli e le sue scalinate ripide che portano da un quartiere all’altro, il fascino dei suoi tram e la sua prelibata tradizione culinaria.

Ecco, secondo me, cosa vedere a Lisbona.

Alfama

Si tratta del quartiere più antico e caratteristico di Lisbona, tra vicoli stretti e ripide scalinate che fanno addentrare non solo nella città ma anche nella vita di chi ci vive. Le stradine così piccole permettono quasi, quando le si cammina, di guardare dentro le finestre delle case, di assaporarne le tradizioni e di immaginarsi – come di solito faccio io – a vivere proprio lì.
Alfama è per me la fotografia per eccellenza di Lisbona; è lo scatto rubato ad una signora anziana che lentamente scende le gradinate che portano alla parte bassa della città, è i panni stesi che corrono da una casa all’altra in cerca di sole per asciugarsi, è tutte le caffetterie da cui esce il profumo dei pastel de nata.

cosa vedere a Lisbona
Alfama – Photo by TheLondonHer
cosa vedere a Lisbona
Alfama – Photo By TheLondonHer

Alfama è il cuore di Lisbona, forse non quello della movida, ma certamente quello della sua storia, del suo vero essere. Sarà magari anche per questo motivo che il tram 28, il più famoso della città, passa tra le vie di questo quartiere?

Le case e le porte di #Alfama hanno il colore del cielo..

A post shared by TheLondonHer – Travel Blog (@gianottimarta) on

Bairro Alto

Cosa vedere a Lisbona? Certamente la zona più movimentata della città! Il Bairro Alto offre differenti sfaccettature: luogo della movida di sera e intreccio di stradine pacifiche di giorno. Un contrasto affascinante che ancora una volta mostra i vari volti di Lisbona.
Nel Bairro Alto si trovano innumerevoli bar, ristoranti e locali dove passare la serata tra piatti tipici ed il brusio della gente seduta ai tavoli lungo le strade. Se a coronare il tutto ci sono poi le note del fado – musica popolare portoghese -, direi che non manca proprio nulla per una tipica serata a Lisbona.
Noi abbiamo mangiato da Antonia Petiscos, un piccolo ristorantino dove abbiamo assaggiato bacalhau ed un tipico piatto di carne portoghese. Se solo dalle foto si potessero sentire anche i profumi…

 

Rossio

Il quartiere centro di Lisbona, ha come punto nevralgico Plaça De Figueiro; da qui arrivare alle vie principali della città e dello shopping è davvero semplice, tanto da non dover utilizzare necessariamente i mezzi pubblici data la poca distanza.
Il quartiere di Rossio però, si estende anche verso un’altra parte alta della città fino a raggiungere, al Castelo di Sao Jorge, il quartiere dell’Alfama. E’ proprio in questa zona alta del quartiere che io e Lorenzo abbiamo avuto la fortuna di soggiornare durante la nostra permanenza a Lisbona; un monolocale situato al secondo piano di una palazzina al centro di una serie di piccole vie contornate da case dai colori pastello. Piccole vie dove i bambini si ritrovano fino a tarda sera a giocare a pallone, dove una panchina diventa il ritrovo di giovani e anziani e dove la vita – nonostante tutto – trascorre più lenta, più semplice.

cosa vedere a Lisbona
Rossio – Photo By TheLondonHer

Proprio a pochi passi dal nostro alloggio abbiamo trovato uno scorcio che per più di una volta è stato luogo di alcuni nostri momenti di relax; una scalinata culminante in un piccolo localino dove, anche di giorno, fermarsi per una pausa magari ascoltando anche musica live e godendosi un po’ di street art.

cosa vedere a Lisbona
Rossio – Photo by TheLondonHer

Castelo de São Jorge

Il castello si trova sulla collina più alta della città, da qui la vista è davvero speciale. Il biglietto d’ingresso del costo di circa €8, permette di entrare nel castello, visitare le sue rovine e ovviamente godersi Lisbona vista da una differente prospettiva.

Torre di Belém

Purtroppo non abbiamo avuto abbastanza tempo per dedicarci a questo quartiere facilmente raggiungibile dal centro con i mezzi, ma l’attrazione principale non ce la siamo certo persi.
La Torre di Belem, che sembra quasi gettarsi nelle acque, è patrimonio UNESCO ed uno dei simboli che questa zona di Lisbona ha dedicato al periodo delle grandi esplorazioni.

cosa vedere a Lisbona
Torre di Belém – Photo by Lorenzo Reffo

Tram 28

Quando si pensa a Lisbona è inevitabile non pensare ai famosissimi tram che disegnano le sue strade percorrendola in ogni suo angolo.
Il tram 28 è certamente il più famoso in quanto segue una tratta che passa nelle zone più suggestive della città: dal Bairro Alto all’Alfama. Potevamo perderci l’esperienza di salirci e vedere la città anche da qua sopra?

Tram 28 - Photo by Lorenzo Reffo
Tram 28 – Photo by Lorenzo Reffo

La mia personale opinione in merito però sapete qual è?
– Il tram 28 è sempre molto affollato, spesso è necessario attendere l’arrivo di più tram per poter salire e trovare posto.
– Molti dicono che le possibilità di essere derubati durante questa tratta siano molto alte; io non ho avuto nessun particolare sentore di pericolo ma si sa, è sempre meglio tenere gli occhi bene aperti.
– Ciò che ho apprezzato di più è stata l’esperienza di salire su un vecchio tram piuttosto che quella di vedere la città da qui sopra; anche perché con tutta sincerità, a meno di trovarsi nella stessa posizione del conducente, la città non è che la si veda proprio così bene.

Cosa mangiare a Lisbona?

A Lisbona abbiamo avuto modo di mangiare fuori ma anche di fare spesa e cucinare a casa, avendo prenotato un alloggio con cucina completamente attrezzata.
Se dovete fare qualche acquisto, i supermercati Pingo Doce offrono tutto ciò che può servire per una normalissima spesa, se invece volete mangiare fuori i migliori piatti da gustare – tra i tanti – sono certamente il bacalhau (baccalà nelle sue innumerevoli ricette), sardinhas assadas (sardine alla brace) ed ovviamente i pasteis de nata.

cosa vedere a Lisbona
Pasteis de Nata – Photo by TheLondonHer

Curiosità a Lisbona

Se vi state ancora chiedendo cosa vedere a Lisbona, ho un ultimo consiglio.
Nella capitale portoghese si trova la più antica libreria del mondo. Si tratta della Livraria Bertrand nata nel 1732 al numero 73 di Rua Garrett nel quartiere del Chiado.
Fateci un giro, e assaporate un po’ di passato.

Livraria Bertrand - Photo by TheLondonHer
Livraria Bertrand – Photo by TheLondonHer

Lascia un commento