All posts filed under: Viaggi

Nazaré

A spasso tra i volti di Nazaré, in Portogallo

I  volti. Quanto è bello perdersi nei volti delle persone che vivono i luoghi che visitiamo, quanto ci raccontano di loro i lineamenti, le espressioni, le rughe. Mai come a Nazaré ho apprezzato questi visi, quelli delle donne che – giovani o anziane – popolano gli angoli della cittadina intente ad offrire le stanze delle loro abitazioni a disposizione dei pernottamenti di turisti e viaggiatori. Dove è possibile vedere le donne di Nazaré nel loro tipico costume? Donne. Donne che chiacchierano sedute fuori dalle loro case, donne che lavorano a maglia, donne che passeggiano, donne che aspettano. Sì, perché pare che le mogli dei navigatori fossero abituate ad attendere il ritorno a casa dei loro mariti che avveniva circa una volta a settimana. E per ogni giorno d’attesa indossavano un gonnellino colorato che, sovrapposto a quello del giorno precedente, veniva a formare una gonna piuttosto vistosa in spessore. Ancora oggi infatti, il costume tipico di queste donne è proprio un gonnellino formato da sette strati di gonne. Non tutte le donne indossano questo particolare gonnellino. Spesso ora …

Cosa vedere a Lisbona - Tram ad Alfama

Cosa vedere a Lisbona: i miei consigli

Antico e moderno. Storia e tradizione. Eleganza e spensieratezza. Vento tra i capelli e sole sulla pelle. Attendevo Lisbona da ormai innumerevoli settimane, forse mesi. Quando si ha la pazienza di aspettare però, si sa, tutto arriva nel modo giusto e nel momento opportuno. Ecco allora che in un caldo agosto, dopo un meraviglioso on the road nel sud del Portogallo, Lisbona si è rivelata a noi come una città speciale – come me la immaginavo. Lisbona è in grado di farsi amare con i suoi vicoli e le sue scalinate ripide che portano da un quartiere all’altro, il fascino dei suoi tram e la sua prelibata tradizione culinaria. Ecco, secondo me, cosa vedere a Lisbona. Alfama Si tratta del quartiere più antico e caratteristico di Lisbona, tra vicoli stretti e ripide scalinate che fanno addentrare non solo nella città ma anche nella vita di chi ci vive. Le stradine così piccole permettono quasi, quando le si cammina, di guardare dentro le finestre delle case, di assaporarne le tradizioni e di immaginarsi – come di solito faccio …

Viaggio in Portogallo - Tramonto sull'oceano

5 motivi per cui fare un viaggio in Portogallo

Quanti “wow” ho pronunciato in Portogallo. Quanta bellezza, il Portogallo.   #Salema è un vecchio villaggio di pescatori arroccato di fronte all'oceano. Le case bianchissime splendono sotto questo sole caldo e i decori blu sono proprio perfetti per queste zone di mare. Abbiamo mangiato con vista sulla spiaggia, sento il rumore del mare ed oggi non ho nient'altro da chiedere. #Portugal @visitportugal A photo posted by TheLondonHer – Travel Blog (@gianottimarta) on Aug 25, 2016 at 6:04am PDT   Per raccontare un luogo che hai amato è sempre difficile esprimere a parole esattamente ciò che hai provato. Quando, a piedi scalzi sulla spiaggia o su un tram di Lisbona, ti sei costantemente meravigliato allora significa che quel luogo, immancabilmente, ti resterà nel cuore. Così voglio ricordarmi delle cose migliori che hanno reso speciale questo viaggio e questa meta; ecco 5 motivi per cui fare un viaggio in Portogallo. Le spiagge Sembrerà scontato, eppure le spiagge del Portogallo sono davvero qualcosa di speciale. Sarà la mia predilezione per i Paesi che volgono a Ovest, ma anche questa volta non è stato …

Óbidos - Portogallo

Óbidos: un paesino dai contorni gialli e blu

Óbidos è bellissima al mattino presto, nella calma di quando si sveglia ed i turisti ancora non sono arrivati. É magica quando cala il sole, il tramonto le regala la pace della tranquillità che lasciano i visitatori dopo averla scoperta. Óbidos è incantevole anche di notte, quando si illumina di una luce fioca e al tempo stesso calda.   Buongiorno da #Óbidos! A photo posted by TheLondonHer – Travel Blog (@gianottimarta) on Aug 27, 2016 at 2:10am PDT   Óbidos è senza dubbio il paese che più mi ha colpita tra quelli visti durante il nostro ultimo viaggio in Portogallo. Ce ne siamo innamorati così, subito al primo sguardo. Ed è stato così bello che – alloggiando proprio a pochi minuti dal centro – ci siamo tornati più e più volte in modo da godercelo in diversi momenti della giornata. Le case bianche dai contorni gialli e blu, le strade in pietra, le vie che si inerpicano su innumerevoli salite e le mura che la circondano sono solo alcune delle cose che rendono questo piccolo paesino fortificato …

Cabo da Roca - Portogallo

Viaggio in Portogallo: costi ed info utili

Lo ammetto, fino a qualche tempo fa non avrei mai pensato ad un viaggio in Portogallo. E invece, fortunatamente, a volte anche le cose inaspettate si rivelano essere speciali. Il tutto è incominciato da Lisbona quando, dopo una serie di reportage visti su svariati blog, ho capito che nella lista delle città europee che ancora non avevano visto, quella doveva essere la prima ad essere depennata. Allora perché oltre alla capitale, non unire una vera e propria vacanza in Portogallo, magari on the road proprio come piace a noi? In questo post troverete informazioni utili, costi, itinerario e dettagli per organizzare il vostro viaggio in Portogallo; spero potrete trovare spunti e godere appieno di questo magnifico Paese proprio come abbiamo fatto noi. Itinerario di nove giorni in Portogallo Il nostro viaggio in Portogallo on the road è durato nove giorni e otto notti e si è concentrato principalmente sulla costa Ovest – da Obidos a Sagres. Una volta atterrati a Lisbona, abbiamo ritirato l’auto affittata precedentemente online e siamo partiti in direzione Sud. Ad Agosto il Portogallo è una …

Untitled design

Viaggiare in modo economico: un week end sul lago di Como

Lo scorso week end io e Lorenzo siamo stati sul Lago di Como per la prima volta. Eh si, la prima; sembra strano visto che il lago in questione si trova a meno di due ore di viaggio da casa nostra. Eppure, come sono solita dire, spesso ci accorgiamo tardi delle bellezze che ci circondano e che possiamo raggiungere con molta più facilità di altre mete invece più lontane. Nel cercare di viaggiare in modo economico, abbiamo avuto modo di prenotare l’appartamento in cui abbiamo pernottato tramite un nuovo portale di scambio notti: #Nightswapping. Ne avete già sentito parlare? Come funziona Nightswapping? Per usufruire del servizio ci siamo iscritti al portale ed abbiamo creato un nostro profilo personale, inserendo alcuni dati anagrafici ed una semplice biografia in modo da raccontare in poche parole chi siamo. Una volta fatto ciò abbiamo ricercato i possibili alloggi da prenotare nella zona che ci interessava, semplicemente inserendo alcuni filtri che ci hanno permesso di adattare la ricerca alle nostre esigenze. In questo modo ci è stato possibile visionare gli host …

cosa vedere a bruges

Cosa vedere a Bruges in un giorno

Vi è mai capitato di non vedere l’ora di visitare un luogo, di avere delle aspettative molto elevate e poi di rimanerne un pochino delusi? A me è successo proprio pochi mesi fa durante il mio prima viaggio nelle Fiandre. Bruges infatti, cittadina che ho bramato con tutto il cuore, mi ha lasciato un po’ di amaro in bocca. Quell’amaro che lasciano luoghi di cui hai sentito parlare solamente in modo positivo, che hai immaginato per tanto e che ti hanno fatto sognare,  ma che – ahimè – si sono poi mostrati un po’ diversamente. Non vi sto dicendo che Bruges sia un’orribile meta per un vostro possibile viaggio, né che non mi sia per niente piaciuta. Sto dicendo che, nonostante sia molto osannata, l’ho trovata una classica città turistica che – a mio avviso – non ha nulla di più rispetto ad altre città fiamminghe, come ad esempio Gent. Il fatto che Bruges sia la città più famosa delle Fiandre, nonché la più turistica, fa anche si che sia quasi in ogni momento dell’anno carica di turisti. E …

beach-tripod

Fotografare in viaggio: ecco gli strumenti di cui non faccio a meno

Chi non è, in un modo o nell’altro, appassionato di fotografia? C’è qualcosa che cattura sempre l’occhio e l’attenzione, un piccolo momento da voler fermare per sempre, uno scorcio da incorniciare o un’emozione da rendere indelebile. Ecco perché la fotografia non lascia indifferente nessuno! Viaggiare e fotografare credo siano due azioni nate per stare insieme. Vi immaginate un viaggio dal quale si ritorna senza nemmeno una foto, che sia scattata con una macchina fotografica professionale o con uno smartphone. Io non ci riesco proprio. Con l’avvento delle nuove tecnologie e dei social poi, il fenomeno si è decisamente ampliato e molti, soprattuto attraverso il mio profilo Instagram, mi chiedono consigli su come fotografare in viaggio e di quali strumenti mi servo. Ecco allora di seguito la mia risposta. Fotocamera Per scelta non ho mai comprato una reflex. Certamente la qualità delle foto e le funzioni di una macchina fotografica di questo tipo hanno un livello molto alto, ma è altrettanto vero che non basta avere uno strumento da centinaia di euro per scattare belle foto, serve ovviamente saperlo utilizzare nonché …

cosa vedere a gent

Cosa vedere a Gent, perla nascosta delle Fiandre

Desideravo visitare le Fiandre ormai da tempo. Video, fotografie e articoli sul web negli ultimi mesi non hanno fatto altro che aumentare questa mia voglia. Così, proprio nel periodo più magico dell’anno io e Lorenzo siamo finalmente atterrati a Bruxelles per visitare le due maggiori perle fiamminghe: Gent e Bruges. Oggi voglio raccontarvi cosa vedere a Gent, come la città a prima vista mi ha colpita, le sue tradizioni che ben si mescolano alla modernità, i suoi scorci e il freddo di Dicembre che penetra le ossa ma che affascina come sempre sa fare nei paesi nordici. Due giorni sono sufficienti per visitare la città, ecco quindi qualche mio personale consiglio per visitare Gent, ciò che mi ha colpito e non andrebbe perso. Cosa vedere a Gent? Gent, Gand in francese, è una cittadina sull’acqua. Non aspettatevi certamente una città come Venezia, eppure il fiume Lys la disegna attraversandola in modo particolarmente romantico. Alcuni scorci migliori si hanno infatti lungo Graslei e Korenlei, le due sponde del fiume in centro città. Qui gli storici e …

vacanze studio a malta

Malta: tra spiagge, studio e divertimento

Come già vi ho raccontato qui quest’estate sono stata a Malta, per la seconda volta. La prima volta risale a ormai tredici anni fa, quando per la prima volta partii per un viaggio da sola, una vacanza studio per la precisione. Ammetto che ai tempi non ero ancora particolarmente interessata alle esperienze di viaggio come invece le affronto oggi, eppure sono certa che anche quelle poche settimane trascorse sull’isola hanno segnato parte di quello spirito da vagabonda che mi accompagna oggi. Ora infatti credo fortemente che l’esperienza di un soggiorno studio sia un modo perfetto, oltre che per approfondire una lingua, per scoprire nuovi luoghi e nuove culture. Ecco perciò i motivi per cui – secondo me – una vacanza studio a Malta è un’opportunità da non perdere. Le spiagge L’isola al centro del Mediterraneo è circondata di acque dal colore quasi irreale e da spiagge altrettanto mozzafiato. Per non parlare poi del clima perfetto in ogni stagione: caldo ma ventilato d’estate e non troppo rigido d’inverno, un vero paradiso insomma. Sia a Nord che a Sud, …