All posts filed under: London

Neverland London

Neverland London, la nuova spiaggia di Londra

A Londra piove sempre? No! Londra è sempre grigia? No! A Londra ci sono spiagge? Certo che si! Anche Londra in estate cambia pelle e, se non si può permettere di avere sempre clima tropicale almeno non si fa mancare la spiaggia. Quest’anno la distesa di sabbia bianca di cui tutti parlano si chiama Neverland London e si trova nel quartiere di Fulham. Che cos’è Neverland London? A pochi passi dal Tamigi e precisamente a Wandsworth Bridge Road, fino al 3 di Ottobre è possibile accedere a questa spiaggia che risulta a tutti gli effetti un locale dove godersi l’estate londinese. L’idea di questo luogo è quella di ricreare un ambiente totalmente estivo dove rilassarvi, mangiare e fornire al cliente un breve viaggio quasi paradisiaco. A far da cornice a questo luogo troviamo lettini, tipiche casette da spiaggia, salottini a tema e luci colorate. Ma non è tutto; al locale vige il BYOB! What do you do when London has a heatwave? Take to the beach of course! Pre-book your tickets via link in our bio. | …

mangiare a londra

Mangiare a Londra: ecco il Mercato Metropolitano

Sono ancora in molti a credere che mangiare a Londra sia una vera e propria sfida. Come spiegare loro che si sbagliano? La capitale inglese, oltre ad offrire una serie di piatti tipici locali, offre i sapori di innumerevoli cucine provenienti da tutto il mondo che è possibile assaggiare sia nei locali che nei moltissimi mercatini. Se vi trovate in città e cercare cibo italiano ecco dove andare! Il Mercato Metropolitano Vi state chiedendo dove mangiare a Londra? State cercando un luogo insolito e caratteristico dove trovare buon cibo? Situato a una ventina di minuti a piedi da Westminister e in un luogo di recupero, il Mercato Metropolitano si apre su un cortile e continua su due lati – uno dedicato allo street food e l’altro dove si può entrare in negozio. All’interno del negozio si apre un mondo di prodotti tipici italiani: mozzarelle, vini, salumi, olio, pasta, biscotti e conserve. Vi è anche un bancone dove poter acquistare i freschi e i prodotti di gastronomia. Inutile dire che i profumi e i colori per i nostalgici …

Londra dall'alto (1)

Londra dall’alto: Skygarden e la sua natura al 35° piano

Vedere Londra dall’alto è certamente uno dei migliori modi per scoprire il suo interminabile fascino. Ecco uno skyline che si prolunga per decine e decine di miglia e che è in grado di lasciare a bocca aperta anche chi con l’altezza non va molto d’accordo. Skygarden si trova al piano 35 del grattacielo 20 Fenchurch Street, meglio conosciuto tra gli abitanti di Londra come Walkie Talkie, per la sua forma particolare. Gli architetti un po’ lo amano e un po’ lo odiano, ma quello che rende interessante questo palazzo é sicuramente la vista di Londra dall’alto che si può ammirare dall’ultimo piano, gratuita e a 360°. Come si accede allo Skygarden Si accede con prenotazione online su questo sito e la prenotazione é gratuita. Attenzione però a prenotare in anticipo (due/tre settimane prima sono sufficienti) e ad avere i biglietti con voi all’ingresso. Bisogna essere puntuali e pronti a un piccolo check delle borse e degli zaini. Non c’è un dress code particolare, ma ogni persona che vorrà salire dovrà avere con sé un biglietto con il suo …

Londra a piedi - Itinerario nel centro città

Visitare Londra: itinerario nel centro città

Arrivare per la prima volta a Londra significa non voler perdere le più famose attrazioni della città, tutte quelle immagini che siamo abituati a vedere della capitale inglese. Così ho pensato ad un possibile itinerario che, almeno in parte, porti a spasso per il centro città e mostri piazze famose, parchi centrali, musei e vie nevralgiche. Visitare Londra a piedi, almeno per le brevi distanze, è probabilmente il modo migliore per scoprire angoli, scorci spesso inosservati e per sentirsi anche un po’ più vicini al normale stile di vita londinese. Ecco allora un percorso che mostra cosa vedere a Londra e che con otto tappe e qualche ora a disposizione vi porterà nel cuore della città.   Bond Street Station L’itinerario a piedi parte dalla più frequentata via di Londra; siamo lungo Oxford Street dove dalla stazione della Tube di Bond Street – facilmente raggiungibile da differenti linee della metropolitana – ci si può muovere verso svariate direzioni, toccando così alcuni luoghi d’interesse. Il percorso che vi propongo prosegue da qui verso Green Park, passando per New Bond …

4 cose da fare a Londra quando piove

4 cose da fare a Londra quando piove

Lo so che lo state pensando tutti: “A Londra piove sempre!” E invece vi sbagliate di grosso e, per confutare questa credenza comune, ne ho anche parlato in un capitolo del mio eBook. Certo, non ci sono dubbi sul fatto che il clima inglese non sia dei migliori, ma è anche vero che pensare alla capitale inglese come un perenne acquazzone sarebbe ingiusto. Nonostante il meteo, la capitale inglese non smette mai di essere vissuta, anche sotto la pioggia; ci sono gli uomini d’affari che corrono frettolosi verso i loro uffici, i giovani in città per studiare inglese, ci sono i londinesi neanche minimamente infastiditi dal meteo e i turisti in preda al panico di non potersi godere la città sotto la pioggia. Londra rimane viva, sempre e comunque, a prescindere da ogni cosa. Ecco perché anche con meteo avverso non ci si può annoiare. Di seguito trovate qualche idea su cosa fare a Londra quando piove. Musei Londra è costellata di musei, la maggior parte dei quali ad ingresso gratuito. Quale momento migliore per perdersi tra le stanze della …

The Londonher - Storia di un'andata e un ritorno

“La mia Londra. Storia di un’andata e un ritorno”

Ancora non ci credo eppure è tutto vero. Non sarà il libro del secolo, non vincerò nessun premio letterario eppure, in questo momento, è come se avessi vinto la più ricca lotteria del mondo. TheLondonHer diventa un ebook!  Eh si, da oggi potrete scoprire ciò che ho raccontato su Londra leggendo “La mia Londra. Storia di un andata e un ritorno” in formato ebook oppure print on demand. Ma facciamo qualche passo indietro: come sono arrivata a tutto questo? Se solo qualche anno fa mi avessero detto che mi sarei addentrata nel mondo dei viaggi e della scrittura in questo modo, sicuramente non ci avrei creduto nemmeno per un minuto. Eppure la vita davvero non avvisa su dove ti potrebbe portare, e io oggi sono qui e ammetto di starci piuttosto bene! Al contrario di molti altri non ho mai avuto quella passione innata per la scrittura come spesso succede per scrittori o amanti del genere. Ho iniziato ad avvicinarmi a tutto ciò proprio in concomitanza con il mio trasferimento a Londra, quando la voglia di rendere indelebili le mie …

pub a londra

Pub a Londra: 4 locali che vi consiglio di provare

Chi dice Londra dice? Regina, pioggia, double decker, cabine telefoniche rosse, fish and chips e…PUB, il re incontrastato dei locali londinesi. Sapete dove vanno gli inglesi per festeggiare un’occasione speciale? Al pub. Per il pranzo della domenica? Al pub. E per bere coi colleghi il venerdì sera? Sempre al pub. Una vera e propria istituzione, il pub rappresenta il luogo della condivisione per i giovani, per le famiglie e per i freelance che godono del wifi gratuito per lavorare in un ambiente decisamente più informale e rilassato. Andare a Londra e provare l’esperienza di una pinta o di un pasto in questi locali è davvero un ottimo modo per sperimentare la vita local. Ecco allora 4 pub a Londra da provare. Canonbury A pochi passi dalla stazione della Overground di Canonbury, tra i vari pub a Londra questo è stato uno tra i primi provati appena trasferita in città. Il primo aggettivo che mi viene in mente pensandoci è sicuramente family-friendly. Il ricordo che ho infatti, è quello di un pub frequentato da molte famiglie insieme ai loro bambini …

10 motivi perNONvisitare Londra

10 motivi per “non” visitare Londra

Qualche tempo fa mi è capitato di leggere questo post che vi invito a leggere e che elenca una serie di dieci motivi per cui non è consigliabile visitare Londra. Pur comprendendo il mio essere emotivamente legata alla città unitamente al fatto di non essere – a volte – troppo oggettiva nei suoi confronti, mi chiedo: quante banalità si possono scrivere in un unico articolo? Sempre nel rispetto delle idee di chiunque, vorrei dire la mia, confutando ampiamente quanto scritto nell’articolo e dandovi invece la possibilità di andare oltre alle solite credenze che purtroppo non danno giustizia alla città. Pronti? 1- Londra è cara. Ma no?? Davvero?? Che novità! Londra è una delle città più care al mondo dalla storia dei tempi, eppure non mi sembra che fino ad oggi i turisti abbiano smesso di visitarla, anzi. Certo il cambio euro-sterlina non è al momento favorevole, ma non è vero che per cenare è sempre necessario spendere cifre da capogiro dove “per una cena per due persone in Italia, a Londra ci mangia solo una persona.” I beni di consumo …

london-map

Cosa vedere a Londra – A piedi tra Temple e Strand

Siete già stati in città molte volte ma ancora vi state chiedendo cosa vedere a Londra? Vi ho mai parlato di Temple e Strand? Questa zona – tra Trafalgar Square e la City – non è molto praticata dai turisti, infatti chi trascorre in città per la prima volta solo pochi giorni preferisce dedicarsi alle maggiori attrazioni. Quest’area di Londra è però uno di quei luoghi che più mi affascinano, dove il passato si respira tra i palazzi nuovi che si contrastano a quelli vecchi – in vero stile inglese. Dove il lungo viale che collega i due quartieri va immaginato in una giornata di fine ottocento, con le carrozze al posto delle auto e il fumo delle centrali di carbone che pervade l’aria. Dove passeggiare a piedi è come fare un tuffo nel passato. Il cuore di questi due quartieri è Fleet Street. Probabilmente ne avrete già sentito parlare se vi è capitato di leggere qualche romanzo di Dickens, e non è altro che una lunghissima via che attraversa la zona di Temple per arrivare …

dsc_83972

Autunno a Londra, la pura magia del foliage

“In autunno, non andare dai gioiellieri a vedere l’oro; vai nei parchi!” (Mehmet Murat İldan) Quante volte ho già scritto post sulla mia stagione preferita? E quante volte vi ho parlato dell’autunno a Londra? Sarò ripetitiva eppure, quando ancora l’estate non è effettivamente finita, mi ritrovo come ogni anno ad attendere con ansia il mio mese preferito: Ottobre. Le giornate si accorciano e i tramonti non fanno altro che riempirsi di colori così infuocati che la tavolozza di un pittore non basterebbe per riprodurli tutti. E l’autunno a Londra non fa che rendere la città più affascinante che mai. Se ripenso ad una giornata autunnale subito mi immagino camminare in città con la mia fedele sciarpa al collo, un bel te’ caldo take away tra le mani ed il naso che inizia a pizzicare per i primi freddi, indecisa su quale direzione prendere per godermi la bellezza di questa stagione. I parchi di Londra sono davvero tanti e la loro bellezza quasi unica, ma ecco quali sono i miei preferiti, quelli dove ammirare l’autunno diventa davvero qualcosa di magico. Primrose …