Portogallo
Leave a comment

5 motivi per cui fare un viaggio in Portogallo

Quanti “wow” ho pronunciato in Portogallo.
Quanta bellezza, il Portogallo.

 

 

Per raccontare un luogo che hai amato è sempre difficile esprimere a parole esattamente ciò che hai provato. Quando, a piedi scalzi sulla spiaggia o su un tram di Lisbona, ti sei costantemente meravigliato allora significa che quel luogo, immancabilmente, ti resterà nel cuore.
Così voglio ricordarmi delle cose migliori che hanno reso speciale questo viaggio e questa meta; ecco 5 motivi per cui fare un viaggio in Portogallo.

Le spiagge

Sembrerà scontato, eppure le spiagge del Portogallo sono davvero qualcosa di speciale. Sarà la mia predilezione per i Paesi che volgono a Ovest, ma anche questa volta non è stato difficile innamorarsi di alcune di quelle viste; sabbia chiara e finissima in contrasto con le altissime e dure scogliere che si tuffano nell’oceano, maree che si alternano e onde così alte da fare di questi luoghi il paradiso dei surfers.
Un viaggio in Portogallo in estate spesso è sinonimo di Algarve, la zona meridionale del Paese più famosa per il turismo balneare e proprio per questo davvero molto trafficata. Non so se abbiamo preso la decisione giusta o meno, ma noi quelle zone le abbiamo evitate per concentrarci su luoghi meno turistici, più godibili ed altrettanto belli; sto parlando delle spiagge lungo la Costa Vicentina: Praia de Odeceixe, Praia do Carvalhal, Praia da Azenha do Mar, Praia da Zambujeira do Mar e Praia do Farol.

viaggio in portogallo

Photo by Lorenzo Reffo

I tramonti

Cosa c’è di meglio che godersi un tramonto sulla spiaggia, in una serata d’Agosto quando il calore della giornata pian piano scompare per lasciar spazio a fresco vento della sera?

viaggio in portogallo

Photo by Lorenzo Reffo

Ho ammirato così tanti tramonti mozzafiato durante il mio viaggio in Portogallo che volere riprodurne i colori sarebbe davvero impossibile, gli scatti di Lorenzo però – fortunatamente – ci aiutano a ricordarne i dettagli.

viaggio in portogallo

Photo by Lorenzo Reffo

Viaggio in portogallo

Photo by Lorenzo Reffo

I paesini

La bellezza del Portogallo è, almeno per me, la varietà del suo paesaggio; si passa da spiagge e zone montuose, da ettari di terreno inabitati a paesini arroccati che hanno ognuno un carattere, una storia e la capacità di farsi amare.
Sono molti i villaggi che ho amato e per una completa immersione nella vita del Paese, visitarli permette di apprezzarli ancora meglio. Quali vi consiglio? Imperdibili sono NazarèObidos, caratteristici e più raccolti invece SalemaOdeceixe e Odemira, nei pressi di Lisbona invece meritano una tappa Sintra e Cascais.

viaggio in portogallo

Óbidos – Photo by Lorenzo Reffo

 

Il cibo

Che io e Lorenzo siamo amanti del buon cibo non credo sia più una novità! In ogni nostro viaggio cerchiamo, quando possibile, di assaporare il luogo che visitiamo anche attraverso i gusti dei piatti tipici; anche per il Portogallo è stato così.
Non credo di aver mai mangiato così tanti piatti di pesce in pochi giorni come durante le nostre vacanze, e d ogni pietanza non ha certamente deluso le nostre aspettative.
Se un giorno deciderete di partire per un viaggio in Portogallo non mancate di assaggiare il loro piatto tipico, il bacalhau, non perdetevi i loro altri numerosi piatti di pesce freschissimo e -a Lisbona – godetevi uno (o anche di più!) pasteis de nata.

Le persone

Nelle persone del Portogallo ho trovato una certa somiglianza con gli italiani.
Ho visto la tenerezza degli anziani seduti a parlare in un caldo pomeriggio d’Agosto nella piazza del loro paesino.Giovani seduti ai tavoli di un bar, tavoli di plastica bianca con sopra un posacenere, proprio come succede da noi – scene di vita così tipici da essere difficili da ritrovare in altri luoghi.
Ho visto le donne di Nazaré indossare abiti speciali e fermare i passanti per offrigli stanze ed appartamenti per le loro vacanze.
Ho visto proprietari di locali e ristoranti non conoscere una singola parola di inglese ma cercare comunque di farsi capire dagli ospiti, finendo magari in qualche immancabile risata scaturita da discorsi incomprensibili.
Durante il mio viaggio in Portogallo io mi sono sentita e casa, così vicina al mio stile di vita da sentirmi completamente a mio agio, e questo anche grazie alle persone che ho incrociato sulla nostra via.

Del resto si sa, i viaggi sono fatti degli incontri che si fanno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *